Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2020

Eletto il presidente regionale delle Acli

  Una lunga esperienza nelle Acli gli ha dato possibilità di sperimentare vari ruoli: responsabile a vari livelli come presidente di circolo prima, come presidente provinciale poi, Luigi Biagetti, 56 anni di Loreto, è oggi il nuovo Presidente che guiderà le ACLI delle Marche per il prossimo quadriennio.   Il neo eletto presidente delle Acli regionali ha le idee chiare e tanta energia per portare avanti il suo progetto che vuole sia ‘condiviso’:  “C oinvolgere tutti, consiglieri, presidenti provinciali, dirigenti e dipendenti perchè solo insieme possiamo farcela, prendendo il meglio da ognuno, da ogni territorio, da ogni socio e metterlo a disposizione di tutti, nell’interesse della comunità ” è questo in sintesi il messaggio del discorso che Biagetti ha fatto a tutti i consiglieri presentando la sua candidatura che è diventato anche il programma per i quattro anni che lo vedranno presidente.  L'accento è su alcune questioni sulle quali verrà chiesto il massimo sforzo: formazione, l

Rifinanziata la legge per la rimozione dell’amianto

  Con un emendamento a firma del Consigliere Biancani l’Assemblea legislativa delle Marche ha rifinanziato con € 200.000 una legge della precedente legislatura per la rimozione dell’amianto sulle coperture. L’ex Consigliere regionale Sandro Bisonni che ne era stato il promotore insieme al Consigliere Giorgini esprime la sua soddisfazione per questo rifinanziamento: “Sono veramente felice di apprendere che la legge che incentiva la rimozione dell'amianto dalle coperture sia stata rifinanziata, a dimostrazione del fatto che le leggi che ho promosso sono leggi di buon senso, senza colore politico ma dettate dall'approfondimento delle tematiche e finalizzate al bene comune”. Bisonni dà anche qualche informazione aggiuntiva: “L’Italia è attualmente uno dei paesi al mondo maggiormente colpiti dall’epidemia di malattie amianto correlate e le Marche purtroppo non fanno eccezione, d’altra parte il rapporto di Legambiente ‘Liberi dall’amianto’ parla molto chiaro: le Marche sono tra i

Un libro per valorizzare la memoria: ‘Visso e le sue valli’ scritto oltre 50 anni fa da Don Ansano Fabbi

  “Con questa mia ulteriore fatica, presento ai cercatori di memorie e di bellezze artistiche, l’alta Valle del Nera, con al centro Visso e intorno gli estremi confini delle Valli di Ussita e di Castelsantangelo, l'altipiano di Macereto e la zona montuosa di Mevale e Fematre. Essa attualmente appartiene alle Marche, ma storicamente per due millenni, ha fatto parte della stirpe e della Regione Umbra. L' Umbria ha formato il carattere forte e costante della genie vissana, ma la vicina Marca lo ha ingentilito con un'arte briosa e piacevole”. Con queste parole Don Ansano Fabbi racconta in premessa ai ‘cercatori di memorie e bellezze artistiche’ cosa lo spinse a scrivere un libro su questi territori. Era il 1964. Il sindaco, ing. Silvio Sensi, nella sua premessa parlò di saggezza delle rubriche scritte da Fabbi capaci di suscitare ammirazione e riflessione. Il libro ‘Visso e le sue valli’ di don Ansano Fabbi, grazie alla volontà dell’associazione ‘Visso Futura’, è stato rist

L’amministrazione comunale tolentinate per attività giovanili

  L’a.s.d.Crazy Sport di Tolentino è l’associazione che dal dicembre 2010 ha contribuito alla rinascita dell’interesse verso l’atletica leggera, promuovendo corsi per tutte le età, fino a giungere ad oltre 100 iscritti. Inoltre ha contribuito ad interessanti progetti, grazie anche alla collaborazione dell'Atletica Avis di Macerata, organizzando importanti manifestazioni quali la Tolentino Crazy Run, i campionati di 10 km su pista, o la Crazy Cross Country con centinaia di presenze ad ogni evento e ha raggiunto notevoli risultati sportivi con atleti che hanno gareggiato in tutt'Italia anche in meeting giovanili tra varie nazioni con una costante presenza ai campionati nazionali. Dopo l’acquisto e l’istallazione di tutta l’attrezzatura necessaria per il salto in alto, l’a.s.d.Crazy Sport ha chiesto un sostegno alla propria attività, attraverso un contributo all’acquisto di ostacoli h. 60 cm che consentirebbe lo svolgimento di gare dei 60 m ostacoli, l’allenamento e la preparazi

A Tolentino Covid19 altalenante

  Anche oggi la situazione Covid-19 a Tolentino è altalenante, secondo quanto comunicato dalla Regione Marche: 93 positivi e 56 persone che sono in isolamento domiciliare. Diminuiscono i positivi e crescono le persone in quarantena. Di nuovo il sindaco Giuseppe Pezzanesi invita a rispettare le disposizioni per evitare il propagarsi del Covid-19: “Bisogna sempre seguire le normative e non vanificare il lavoro fatto fino ad ora. Indossiamo le mascherine, anche all’aperto, disinfettiamo le mani, evitiamo assembramenti e rispettiamo il distanziamento sociale. Prestare attenzione anche alle nuove disposizioni del Governo per il periodo delle feste natalizie”. Infatti il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 7315 tamponi: 3346 nel percorso nuove diagnosi (di cui 1293 nello screening con percorso Antigenico) e 3969 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 17,5%). I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 585: 12

A Tolentino ritorna il dibattito sul forno crematorio

  A Tolentino si riaccende la battaglia sul ‘forno crematorio’ e dopo l’intervento di Sandro Bisonni interviene il sindaco di Tolentino, Giuseppe Pezzanesi, ha sottolineato alcune precisazioni: “Apprendiamo dalla stampa della raccolta firme proposta dall’ex consigliere regionale Sandro Bisonni contro la realizzazione di un impianto per la cremazione. Non ci meraviglia nella maniera più assoluta, perché il signor Bisonni, avvezzo a creare confusione, non si è fatto sfuggire l’occasione di buttare fumo sugli occhi alla cittadinanza, attraverso disinformazione mirata, terrorismo psicologico, materie delicate trattate alla stregua di inceneritori di rifiuti, ne è testimonianza diretta il manifesto di divulgazione della protesta dove appaiono un corpo di fabbriche a schiera e una ciminiera nel cielo, ecco questo rende l’idea della correttezza intellettuale di Bisonni e dei suoi collaboratori”. Inoltre ha precisato che ancora la decisione non è stata presa: “Intanto precisiamo che non ab

Ancona. il 2020 del Soroptimist Club tra solidarietà e condivisione

Il 2020 del Soroptimist Club di Ancona si sta concludendo all’insegna della solidarietà e della condivisione. In un anno così particolare il Club service del capoluogo ha sviluppato progetti che hanno abbracciato le esigenze del territorio colpito dal Covid 19 e ha condiviso con gli altri club d’Italia momenti molto formativi basati sul confronto. Il mese di Dicembre ha visto il club in prima linea per l’eliminazione della violenza contro le donne contribuendo ad illuminare di arancione monumenti e strutture della città, quali il Comando Provinciale dei Carabinieri, il Teatro delle Muse e l’Arco di Traiano. Dicembre per il Club significa anche Soroptimist Day. Una ricorrenza importante che nel calendario coincide con il 10 dicembre, giornata mondiale dove si celebra la proclamazione da parte dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite della Dichiarazione Universale dei diritti umani. Proprio per onorare il Soroptimist Day, il Club di Ancona ha organizzato una videoconferenza aperta

Il Rotary di Tolentino dona un ecografo al 118 di Macerata

  Il Rotary di Tolentino, presieduto da Paolo Perri, ha donato al 118 di Macerata dell’Area Vasta 3 un ecografo palmare con doppia sonda settoriale e lineare che consente una scansione sia in profondità che in superficie. E’ di piccole dimensioni, ma ha un valore, non solo economico, molto consistente. L’apparecchio è stato consegnato dal presidente Paolo Perri a Ermanno Zamponi, direttore del Set 118 dell’Area Vasta 3. Presenti alla breve cerimonia Giorgia Scaloni, della dirigenza dell'ospedale di Macerata, oltre a medici e infermieri del 118. Zamponi ha ringraziato apprezzando l’utilità dell’ecografo donato per l’attività di emergenza. L’apparecchio, il VScan Extented Dual di GE Healthcare, è un potente strumento diagnostico di estrema maneggevolezza: è stato infatti progettato per accompagnare gli operatori e i professionisti sanitari ovunque sia necessario, tanto al letto del paziente quanto sul campo. L’apparecchio, infatti, combina ottimamente eccellenti prestazioni di im

Al via i progetti per la vita indipendente

  Il decreto rilancio D.L. n.34/2020 convertito in legge 17 luglio 2020 n. 77 ha assegnato ulteriori risorse al ‘Fondo per le non autosufficienze’ di cui € 20.000.000 destinati alla realizzazione dei progetti per la Vita Indipendente. Per tale motivo la Regione Marche ha individuato 7 Ambiti Territoriali che assumessero il ruolo di capofila, per l’ATS 16 è stato scelto l’ATS 18, come ente Capofila al fine di consentire a nuovi soggetti di avviare percorsi di ‘vita indipendente’ e coprire il fabbisogno dell’intero territorio regionale. Tali percorsi di Vita Indipendente, in osservanza con la L. R. n. 21/2018 (Interventi regionali per favorire la Vita Indipendente delle persone con disabilità) e dalle Linee Guida di cui alla DGR n.1696/2018 sono finalizzati a sostenere la persona con disabilità nel raggiungere una maggiore autonomia dalla famiglia, pur rimanendo nel proprio ambiente di vita, e nell’ottenere una piena inclusione e partecipazione nella società, anche allo scopo di ridurr

A Tolentino alcuni contagiati nella Casa di Riposo

  Oggi, secondo quanto comunicato dalla Regione Marche, questi sono i dati ufficiali relativi a Tolentino: 98 positivi e 47 persone che sono in isolamento domiciliare, per cui il sindaco Pezzanesi raccomanda ancora di “rispettare le disposizioni per evitare il propagarsi del Covid-19. Bisogna sempre seguire le normative e non vanificare il lavoro fatto fino ad ora. Indossiamo le mascherine, anche all’aperto, disinfettiamo le mani, evitiamo assembramenti e rispettiamo il distanziamento sociale. Prestare attenzione anche alle nuove disposizioni del Governo per il periodo delle feste natalizie”. Nel frattempo a seguito dei periodici controlli all’interno dell’ASP – ‘Vincenzo Porcelli’   sono risultati positivi 3 operatori di una cooperativa che opera all’interno e 12 ospiti sui 90 attualmente presenti nella struttura. Dati che sono stati confermati dai tamponi molecolari praticati subito dopo i tamponi cosiddetti ‘veloci’. Lo screening ha riguardato tutti gli ospiti presenti. Va precisa

Ancona. Avviso pubblico per conferimento di incarico dirigenziale con profilo di dirigente tecnico

La Provincia di Ancona ha indetto una selezione pubblica per il conferimento di n.1 incarico dirigenziale, con profilo di dirigente tecnico, con rapporto di lavoro a tempo determinato, ai sensi dell’art. 110, comma 1, del D. Lgs. n. 267/2000. La domanda di partecipazione alla selezione, debitamente sottoscritta a pena di esclusione, dovrà pervenire entro le ore 13.00 del giorno 04/01/2021. L'Avviso Pubblico e il Modulo di domanda sono consultabili nel sito www.provincia.ancona.it alla sezione Amministrazione Trasparente – Sottosezione “Concorsi” - “Bandi di concorso”. Link diretto: http://bit.ly/AvvisoPubblicoDirigente-ProvinciaDiAncona I titoli di studio ammessi sono: - Diploma di laurea in Ingegneria Civile, Ingegneria Edile, Architettura, Ingegneria Edile - Architettura, Ingegneria per l’Ambiente e Territorio. - Nuovo ordinamento: 38/S Ingegneria per l’ambiente e il Territorio, 28/S Ingegneria Civile, 4/S Architettura e Ingegneria civile, LM23 Ingegne

Tolentino: il comandante dei carabinieri Gaetano Barracane promosso a luogotenente

  “A nome mio personale, della Giunta, dell’Amministrazione comunale e della Città tutta – scrive il Sindaco Giuseppe Pezzanesi - rivolgo i complimenti a Gaetano Barracane, Comandante della Stazione dei Carabinieri di Tolentino, recentemente promosso, con il prestigioso grado di Luogotenente. Grande professionista, dimostra quotidianamente tutta la sua dedizione e attaccamento al lavoro. Sempre disponibile, con umanità, assicura, insieme alla Compagnia, la legalità e si impegna costantemente per prevenire ogni atto che trasgredisce le leggi. Importante il suo apporto durante la crisi sismica del 2016”.    Gaetano Barracane, nato nel 1970, arruolato nel 1994, laurea in Scienze Amministrative e laurea magistrale in Giurisprudenza. Proveniente dal nucleo operativo di Macerata arriva a Tolentino nel gennaio 2012 coprendo il ruolo di Comandante di Stazione. Riceve encomio solenne dal Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri per l'impegno profuso in occasione dei disastrosi event

Nozze d’oro a Tolentino per Enrico e Lina

  Domenica 27 dicembre hanno festeggiato i 50 anni di matrimonio, Enrico Faraoni e Lina Gentili di Tolentino. Un traguardo importante che avrebbero voluto celebrare con una grande festa e che invece, a causa della pandemia, è stata rinviata.  Si sono uniti in matrimonio nella chiesa di San Giuseppe, in una giornata con tanta neve come testimoniato dalla foto che li ritrae felice dopo aver pronunciato il fatidico ‘si’, il 27 dicembre 1970.  I figli Claudio, Simone e Katiuscia, insieme ai generi Tiziana e Nicola ed ai nipoti Greta, Lara e Benedetta li abbracciano, inviano i loro auguri e li ringraziano per quello che hanno costruito in questi 50 anni di vita insieme.

A Tolentino il Covid19 altalenante

  Oggi, secondo quanto comunicato dalla Regione Marche, i dati ufficiali relativi a Tolentino sono 89 positivi e 47 persone che sono in isolamento domiciliare, in lieve aumento rispetto alla precedente rilevazione. Per questo il sindaco Pezzanesi sottolinea ancora il rispetto delle disposizioni: “Bisogna sempre seguire le normative e non vanificare il lavoro fatto fino ad ora. Indossiamo le mascherine, anche all’aperto, disinfettiamo le mani, evitiamo assembramenti e rispettiamo il distanziamento sociale. Prestare attenzione anche alle nuove disposizioni del Governo per il periodo delle feste natalizie”. Intanto il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 1039 tamponi: 474 nel percorso nuove diagnosi (di cui 62 nello screening con percorso Antigenico) e 565 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 27,6%). I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 131 (29 in provincia di Macerata, 26 in provincia di Ancona, 5

La Filarmonica Gioachino Rossini accompagna in edicola la nuova edizione della storica rivista Amadeus

Torna in edicola AMADEUS la storica rivista italiana di musica classica, che fin dal debutto nel 1989 ha sempre avuto un considerevole successo editoriale, un punto di riferimento per appassionati e addetti ai lavori. Il prestigioso mensile si presenta al pubblico con una nuova veste editoriale, con nuovi contenuti digitali e una nuova direzione, affidata a Paola Molfino. Un segno importante in questo momento particolare, anche nella prospettiva di riprendere prima possibile tutte le attività di spettacolo dal vivo. In occasione di questo ritorno l'editore ha deciso di offrire in omaggio con il primo numero, un prezioso DVD realizzato dalla Filarmonica Gioachino Rossini diretta dal Maestro Donato Renzetti, con la Quinta sinfonia in Mi minore di P. I. Čajkovskij. Il brano ha un significato molto particolare nella carriera del M° Renzetti, quando nel 1980, a Novara, vinse il Premio "Guido Cantelli" per direttori d’orchestra. Un sentito omaggio della Filarmonica Gioachino

Fino a giovedì 31 dicembre è attivo il sondaggio della Polizia Provinciale di Ancona

Fino a giovedì 31 dicembre è possibile partecipare al sondaggio della Polizia Provinciale di Ancona. Si accede al questionario, che è anonimo, attraverso il link https://bit.ly/PoliziaProvinciale-Ancona-Questionario2020 o attraverso la sezione News del sito www.provincia.ancona.it. L’obiettivo del sondaggio strutturato dalla Polizia Provinciale di Ancona è di accogliere le opinioni dei cittadini sul proprio operato e quindi sul servizio fornito. Conoscere i pareri dei cittadini significa anche individuare quali, fra le principali attività, sono a loro giudizio da migliorare e potenziare. Con la modalità dell’ascolto dei cittadini, la Provincia di Ancona ha dato il via, dallo scorso anno, un filo diretto tra l’ente e la popolazione per avere feedback dal territorio e non solo, per mantenere e rafforzare il dialogo e il confronto con tutti gli stakeholder. I dati forniti durante la compilazione verranno trattati nel pieno rispetto della riservatezza. Le risposte saranno

Recanati: nuovi fondi per la progettazione di interventi per il dissesto idrogeologico. Intercettati dal Comune 150 mila euro per i progetti esecutivi

Fondi al Comune di Recanati per la progettazione di interventi relativi al dissesto idrogeologico. Mentre sono in fase avanzata i lavori finanziati dal Ministero dell'Ambiente per il consolidamento del Colle dell'Infinito, il Comune di Recanati intercetta 150 mila euro per redigere progetti esecutivi e provare ad accedere ad altri finanziamenti. “Come già avvenuto con successo in passato – ha dichiarato il Sindaco Antonio Bravi - cerchiamo di accedere a tutti i contributi pubblici possibili per poter realizzare i progetti più importanti senza aumentare l’indebitamento del Comune, evitando in questo modo di mettere a rischio gli equilibri di bilancio.” Le somme ricevute sono relative alla progettazione esecutiva degli interventi per Via Beato Benvenuto (Zona Mercato), Fosso delle Conce (Zona ex discarica) e la zona sottostante il Castello di Montefiore, zona che negli anni ha evidenziato movimenti franosi che sono alla base della fragilità strutturale del Castello di Montef

Si è spenta suor Lucia, che ha educato molti tolentinati

  E’ giunta notizia a Tolentino della morte di Suor Lucia Antonini. Personaggio conosciutissimo e particolarmente amato, ha diretto per moltissimi anni, la scuola materna gestita dalle maestre Pie Venerini e la scuola di formazione professionale per maestre d’asilo. Suor Lucia Antonini, originaria di Collamato di Fabriano, nata nel 1931, studia a Tolentino e dopo il diploma magistrale entra nelle Maestre Pie Venerini come probanda. Dopo due anni di noviziato, insegna a Roma e a Viterbo. Poi, nel 1957 viene mandata a Tolentino ad aiutare suor Leonilde. Le Pie Venerini, infatti, dal 1918 avevano la gestione del ‘giardino d’infanzia’, oggi scuola Bezzi. Qui rimane tredici anni. Nel 1968 viene istituita la scuola statale materna e nel 1970 le Pie Venerini si trasferiscono nella sede di loro proprietà in via Corridoni. “Abbiamo raggiunto anche il numero di 180 bambini” raccontava in un’intervista, non senza un pizzico di orgoglio. “Eravamo quattro suore: suor Leonilde, suor Elia, io e l

Regione: Covid-19, altri 8,7 milioni alle imprese marchigiane per contributi e ristori

“Grazie all’attività di scouting dell’Assessorato al Bilancio nell’ambito delle risorse regionali, sono stati reperiti ulteriori 8,7 milioni di euro da destinare ad alcune categorie particolarmente colpite dalle restrizioni conseguenti la pandemia”. Lo annuncia l’assessore al Bilancio ed ai Trasporti Guido Castelli dopo l’approvazione del provvedimento di variazione oggi in giunta. “Il tessuto economico e produttivo delle Marche – prosegue Castelli – sta soffrendo moltissimo e, come Regione, ognuno nell’ambito delle proprie possibilità e competenze, è nostro preciso dovere aiutare chi si trova in difficoltà perché non rimanga indietro. Per questo motivo, insieme ai colleghi Carloni e Latini abbiamo concordato che 5,9 milioni andranno a rimpinguare i provvedimenti a sostegno delle attività produttive, 1,6 milioni sono destinati ai ristori delle aziende del trasporto pubblico locale e 1,2 milioni sono stati riservati al mondo della cultura e dello spettacolo”. “Ringrazio l’assessore

A Tolentino la ‘stanza degli abbracci’ alla Casa di Riposo

  In questi giorni è stata realizzata, all’ingresso della Casa di Riposo e Centro Diurno ‘Vicenzo Porcelli’ di Tolentino, la ‘stanza degli abbracci’. In pratica sulla vetrata già allestita con l’interfono che consentiva l’incontro in sicurezza degli ospiti e dei loro familiari ed amici, è stato aggiunto un sistema, dotato di manicotti intercambiabili, che consente anche il contatto diretto e gli abbracci. Continua così, nel pieno rispetto delle normative covid, l’attività costante di prevenzione anti contagio della struttura tolentinate, finora ‘covid free’, grazie alle persistenti attenzioni del Direttore, del Personale e del CdA che gestisce l’ASP per conto del Comune. "Grazie ai fondi messi a disposizione da Alessandro e Annarita Valli della Gioielleria Tesei Valli – sottolinea il Presidente Giorgio Sbaraglia - abbiamo potuto realizzare questo sistema che garantisce la sicurezza ma al tempo stesso consente a familiari e ospiti di potersi non solo guardarsi e parlarsi ma anc

A Tolentino nuovo tappetone per il salto in alto

  Terminata l’istallazione di tutta l’attrezzistica necessaria, è finalmente operativo il nuovo tappetone per il salto in alto presso lo Stadio comunale della Vittoria. Molte le persone, oltre all’Amministrazione comunale e realtà locali, sia private che associative, che hanno collaborato e contribuito all’acquisto e alla messa in opera di questa particolare attrezzatura sportiva, come ha commentato soddisfatto l’Assessore allo Sport del Comune di Tolentino Fausto Pezzanesi: “E’ un sogno che si realizza; tutti i ragazzi vedendolo sono rimasti estasiati, compresi i più piccolini. Ancora una volta possiamo dire che l'unione fa la forza ed il lavoro ripaga sempre. Aggiungo un plauso per le capacità di conduzione della Crazy Sport ad Alessandro Fineschi punto di riferimento di tanti giovani che lo seguono nelle varie discipline dell’atletica, molto ben supportato dalla preziosa Alberta Zamboni, ex forte mezzofondista, giudice nazionale della Fidal che lo aiuta nell'organizzazione

I Centri diurni dell'ambito sociale XX fanno un dono ai bambini dell'asilo nido "L’isola che non c’è” di Porto Sant’Elpidio"

Un bellissimo incontro per regalare gioia e felicità in un momento storico difficile come questo. Per Natale, gli utenti dei centri diurni dell’Ambito Territoriale Sociale XX hanno consegnato un dono speciale ai 28 bambini dell’asilo nido comunale “L’isola che non c’è” di Porto Sant’Elpidio. Hanno regalato due cucine e un tavolino interamente realizzati e dipinti a mano. I centri diurni comunali “Il Girasole” di Sant'Elpidio a mare, “la Serra” di Casette D’Ete e la “Cittadella del sole” di Porto Sant’Elpidio sono gestiti dalla Cooperativa sociale Pars onlus. “Questi giochi sono stati realizzati dai nostri utenti durante il laboratorio artistico LabArtfree. Sono arredi-giocattolo per i bambini: due cucine e un tavolino decorato, realizzati entrambi con bancali - spiega la referente Pars Caterina Marcaccio -. E’ un’occasione importante di scambio tra due realtà, ci fa piacere collaborare con il territorio. I ragazzi e gli educatori si sono messi in gioco e hanno realizzato que

Il Maestro Andrea Carradori augura buon Natale

  Al termine di un anno che è stato particolarmente ricco di ‘straordinarie’ opportunità spirituali desidero esprimere il commosso ringraziamento alle famiglie e ai fedeli che hanno raggiunto i centri marchigiani dove la liturgia dei nostri padri (la cosiddetta ‘messa in   latino’) viene celebrata per la gloria di Dio per la nostra   santificazione. Una ‘carovana’ di migranti liturgici marchigiani (ma anche da fuori regione) che ha testimoniato la propria fedeltà e devozione con il sacrificio, anche organizzativo ed economico, nel pieno rispetto delle disposizioni straordinariamente adottate per isolare il terribile mostro pandemico. Fedeli, per lo più di giovane età, che, ad imitazione di tutti i santi della storia della chiesa, non hanno sacrificato agli idoli e soprattutto non hanno tributato, indebitamente, a Cesare quello che appartiene a Dio. In questo tempo segnato dalla terribile pandemia del coronavirus è stato avvilente aver appreso dai media che alcuni politici   hanno i

Shop Tolentino disponibili i Social Media Kit

  Da oggi tutte le aziende registrate al circuito www.vivitolentino.it dispongono di un nuovo modo per farsi conoscere ovvero il 'Social Media kit'. I Social Media rivestono un ruolo determinante nella strategia di comunicazione di ogni singola attività, in particolar modo per quelle con clienti locali, facilitare la condivisione del Brand della sua missione tramite i principali mezzi di comunicazione come Facebook YouTube ed Instagram è determinante per far conoscere ogni singola attività commerciale. Il Social Media kit è composto principalmente da tre elementi: un motivo Facebook da aggiungere al profilo personale con l’hashtag #unmilionepertolentino, un set di immagini che incentiva l’acquisto locale, una toolbar presente su ogni vetrina virtuale che consente in maniera agevole di condividere la pagina internet sui principali Social Network. La sezione commerciale del sito vivitolentino fortemente voluta dal Comune di Tolentino in collaborazione con la Pro Loco TCT, s