Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2019

Galassica, il Festival Nazionale dell’Astronomia a Recanati il 25, 26 e 27 aprile

Recanati - Si inaugura il 25 Aprile alle ore 15 nella Sala degli Stemmi del Comune di Recanati, Galassica, il festival nazionale di Astronomia in programma dal 25 al 27 Aprile a Recanati. L'inaugurazione del festival coinciderà con l'apertura della mostra fotografica "Da Zero ad Infinito", che raccoglie emozionanti scatti dell'Universo conosciuto e la matematica che ne descrive la straordinaria bellezza.

L’organizzazione è a cura dell’associazione marchigiana Nemesis Planetarium, un gruppo di giovani professionisti del settore, tra cui diversi astronomi, che da anni si occupa di divulgazione scientifica e organizzazione eventi a tema. Tutti gli eventi saranno gratuiti.

Il festival si articolerà in vari event
i nel centro storico della città. Sarà Franco Malerba, il primo astronauta italiano, l'ospite d'onore di questa edizione di Galassica, e parlerà al pubblico il 25 Aprile alle 21,15 al Teatro Persiani.

I pomeriggi, dalle 16 nella nuovissima Mediateca di Re…

IT.A.CÁ Parco Nazionale Monti Sibillini 25/28 aprile 2019, Ussita e Fiastra (MC)

La prima edizione di IT.A.CÀ Parco Nazionale dei Monti Sibillini è nata dall'incontro tra C.A.S.A. Cosa Accade Se Abitiamo (Ussita) e Alcina -Centro di Educazione Ambientale (Fiastra), organizzatori del festival, con il patrocinio del Comune di Ussita, del Comune di Fiastra e del Parco Nazionale dei Monti Sibillini.

Tutto questo è stato possibile grazie al confronto, al supporto e all'impegno di tantissime persone, territori e realtà che credono e vogliono impegnarsi per un'idea di turismo più etico e rispettoso dell'ambiente e di chi ci vive, coniugando la sostenibilità del turismo con il benessere dei cittadini.

Da giovedì 25 aprile
a domenica 28 aprile: quattro giorni di incontri, passeggiate, film, documentari, installazioni, lezioni di yoga, letture, mostre e riflessioni su turismo sostenibile, esperienze di comunità, restanza e resistenza, recupero della memoria storica, responsabilità e beni comuni, ricettività diffusa, terremoto, spopolamento, cammini, cucina, c…

A Macerata il racconto dell'Europa con Gianni Borsa

Ricevendo il premio ‘CarloMagno’ nel 2016 papa Francesco aveva sottolineato il suo ‘sogno europeo’: “Sogno un’Europa giovane, capace di essere ancora madre: una madre che abbia vita, perché rispetta la vita e offre speranze di vita. Sogno un’Europa che si prende cura del bambino, che soccorre come un fratello il povero e chi arriva in cerca di accoglienza perché non ha più nulla e chiede riparo. Sogno un’Europa che ascolta e valorizza le persone malate e anziane, perché non siano ridotte a improduttivi oggetti di scarto.  Sogno un’Europa, in cui essere migrante non è delitto, bensì un invito ad un maggior impegno con la dignità di tutto l’essere umano. Sogno un’Europa dove i giovani respirano l’aria pulita dell’onestà, amano la bellezza della cultura e di una vita semplice, non inquinata dagli infiniti bisogni del consumismo; dove sposarsi e avere figli sono una responsabilità e una gioia grande, non un problema dato dalla mancanza di un lavoro sufficientemente stabile. So…

1^ Edizione di Tolentino Street Food Festival

In piazza della Libertà dal 25 al 28 aprile

Sale l'attesa
per la prima edizione dello 'Street Food Festival' di Tolentino, evento senza precedenti che porterà tantissimi Truck Food, musica, spettacoli e divertimento nella splendida città marchigiana.

La cornice prescelta per la Kermesse di 4 giorni è Piazza delle Libertà, dove da giovedì 25 fino a domenica 28 aprile si potranno degustare tanti piatti prelibati dall'Italia e da tutto il mondo. Ad organizzare la rassegna del buon cibo sarà l'associazione culturale 'Gente di Strada', da anni attiva nell'ambito di eventi ludici ed enogastronomici d'eccellenza.

Ce ne sarà per tutti i gusti, a partire dall'immancabile oliva ascolana preparata alla vecchia maniera e fritta a puntino. Sul campo anche l'Abruzzo con gli imperdibili arrosticini, e poi hamburgher gourmet con ingredienti di prima scelta e carne nostrana. Via libera anche alla Puglia che scenderà in campo con la bombetta di Alberobello, uno…

Altre due famiglie a casa dopo il terremoto a San Severino Marche

Altre due famiglie settempedane hanno fatto rientro nelle proprie abitazioni danneggiate dalle scosse di terremoto dell’ottobre 2016.

Il sindaco di San Severino Marche, Rosa Piermattei, ha infatti firmato la revoca dell’Ordinanza con la quale era stato vietato l’utilizzo di due appartamenti in via Fidi. Per la ristrutturazione dell’immobile sono state necessarie opere per un importo complessivo pari a 80mila euro.

Dal 2017 ad oggi nel Comune di San Severino Marche sono state chiuse complessivamente 118 pratiche di Cas, il Contributo per l’Autonoma Sistemazione, a seguito della revoca delle Ordinanze di inagibilità degli edifici. Ciascuna revoca ha comportato il rientro di più famiglie nelle case colpite dal sisma e poi ricostruite.

Redazione - laScansione.net

Contratto di Fiume. Domenica 28 Aprile esplorazioni lungo il Potenza

San Severino Marche - Nell’ambito delle attività conoscitive riferite al Contratto di fiume Alto Potenza, sottoscritto a marzo dello scorso anno da diversi sindaci del territorio, dai rappresentanti di alcune associazioni e dal presidente dell’Unione Montana Potenza, Esino e Musone, Matteo Cicconi, domenica 28 aprile si terranno a San Severino Marche due sopralluoghi tecnici del gruppo di coordinamento, aperti alla libera partecipazione di tutti gli interessati, per favorire la più ampia forma di partecipazione.

Referenti degli enti sottoscrittori del Contratto, esperti e appassionati conoscitori dei luoghi, aiuteranno a comprendere i vari aspetti del fiume e dell’ambiente. I sopralluoghi, che non sono visite organizzate ma attività libere, si terranno sia la mattina che nel pomeriggio.

Il primo sopralluogo prevede il ritrovo, alle ore 11,30, a Borgo Conce mentre per il secondo sopralluogo è previsto il ritrovo, alle ore 15, alla centrale idroelettrica di Ponte Sant’Antonio. Non sono s…

Al via i centri estivi Jump. Escursioni nel bosco e arrampicate. Ecco il centro estivo per scoprire la natura

Fano  – Barca a vela, escursioni, mountain bike, equitazione e pesca. Si scrive Jump ma si legge riscoperta del contatto con la natura. Sarà infatti questo il file rouge dei centri estivi sportivi organizzati da Asi Pesaro, Ssd Sportfly e cooperativa Polis che dal prossimo 10 giugno torneranno protagonisti a Fano, Vallefoglia, Macerata Feltria, Monte Porzio, San Costanzo, Marotta, Senigallia, Fossombrone e Montefelcino e che l'anno scorso hanno coinvolto 1.300 bambini tra i 4 e i 14 anni.

A meno di due mesi dallo start, l'ente di promozione sportiva con sede a Fano presenta alcune delle attività che mirano a formare la persona e a mettere in evidenza il lato positivo di ogni singolo bambino.

"I nostri bambini - spiega Francesca Petrini, presidente di Asi Pesaro - hanno bisogno di esperienze nuove e uniche in natura. Per questo, in calendario ci sono giornate in barca a vela con Mario Sicuro, atleta del corpo sportivo della Marina che ha fatto il giro del mondo in barca a ve…

Una camminata tra le scale cittadine per la Giornata senza ascensore ad Ascoli Piceno il 24 aprile

Ascoli Piceno – In occasione della Giornata europea senza ascensori, in programma il 24 aprile, l’ASD Nicola Tritella ha organizzato una camminata in programma alle ore 21 con partenza da Via Oristano che attraverserà un percorso cittadini ricco di scale e scalinate.

“Persino un'attività minima, come salire 2 rampe di scale al giorno – dicono i promotori dell’iniziativa - porta a perdere circa 2,7 kg all'anno con evidenti vantaggi per la salute di ognuno di noi”.

La partecipazione alla manifestazione è gratuita. Ulteriori informazioni si possono ottenere attraverso la consultazione del sito www.usaclimarche.com o della pagina facebook Unione Sportiva Acli Marche.

Redazione - laScansione.net

L'Istituto Agrario di Macerata lascia il segno al Vinitaly

Macerata - L'Istituto Agrario di Macerata lascia il segno al Vinitaly.

Alla più grande manifestazione dedicata al vino, che si svolge a Verona dal 1967, la scuola maceratese, diretta dalla prof.ssa Antonella Angerilli, è stata premiata al "Concorso enologico Istituti Agrari d'Italia" per il vino rosso piceno doc Podere Sasso 2016.

Al Vinitaly hanno partecipato gli studenti del VI anno di specializzazione in Enotecnico; gli stessi che hanno presentato nello stand della Regione Marche un progetto, particolarmente apprezzato, su recupero e valorizzazione di antichi vigneti nel comune di Corridonia.


L'obiettivo della nuova attività è recuperare vigneti di alto valore storico, creare nuove opportunità di imprenditoria giovanile, definire una metodica di recupero e contribuire alla salvaguardia della biodiversità.

Redazione - laScansione.net

Riccardo Brizio studente del Liceo Classico “Leopardi“ di Macerata, ha vinto la gara regionale alle Olimpiadi della filosofia. L'intervista

Riccardo Brizio, ragguardevole studente del III B presso il Liceo Classico “Leopardi“ di Macerata, ha vinto la gara regionale alle Olimpiadi della filosofia.

Il suo saggio ha preso spunto da un commento di Giorgio Colli sulla Nascita della tragedia di Nietzsche secondo cui l’arte andrebbe intesa come mezzo di salvezza e di liberazione. Riccardo frequenta l’ultimo anno del Classico di Macerata, è originario di Sambucheto e già nella selezione d’istituto aveva ottenuto il primo posto con una dissertazione riguardo alla filosofia dell’arte.

Le Olimpiadi della filosofia, alla 27esima edizione quest’anno, prevedono la redazione di un saggio filosofico in italiano (Canale A) o in lingua straniera (Canale B). Nella finale regionale ad Ancona, Riccardo ha affrontato studenti provenienti da una ventina d’istituti di tutte le province marchigiane e si è classificato al primo posto con un punteggio di 10 su 10. Dal 13 maggio incontrerà a Roma più di 40 sfidanti, i migliori due da ogni regione c…

"La profezia dell'armadillo". Il film in proiezione nella multisala Sabbatini a Recanati

Appuntamento a Recanati presso la Multisala Sabbatini, mercoledì 24 aprile alle ore 21,30 con il film "La profezia dell'armadillo".

Il ventisettenne Zero (Simone Liberati) è un disegnatore spiantato del quartiere periferico di Rebibbia, più precisamente della Tiburtina Valley: terra di Mammuth, tute acetate, corpi reclusi e cuori grandi; un posto dove manca tutto ma non serve niente. Visto che con le vignette non si guadagna, tira avanti dando ripetizioni di francese e creando illustrazioni per gruppi musicali punk indipendenti.

La sua vita è un saliscendi dai mezzi pubblici, un va e vieni da un capo all'altro della città per inseguire lavoretti occasionali e far visita alla Madre.

Zero sembra amare la sua routine, le sue giornate passate con l'amico di sempre, Secco (Pietro Castellitto) e la sua coscenza un armadillo umanoide. L'arrivo di una mail che lo informa della morte di Camille, sua amica e amore adolescenziale, trasferitasi in Francia anni prima, st…

Sicurezza urbana, Arrigoni (Lega): il Sindaco Ricci conferma la propria ignoranza

Roma – “Come era già successo dopo l’approvazione del Decreto Salvini, anche per l’applicazione del Daspo Urbano il Sindaco di Pesaro Matteo Ricci si rende protagonista di polemiche strumentali, basate sulle menzogne, che però questa volta gli si sono ritorte contro, testimoniando in diretta nazionale la sua ignoranza e l’approssimazione con cui affronta il tema della sicurezza”.

Così il Senatore Paolo Arrigoni, Responsabile della Lega Marche e per 10 anni Sindaco di Calolziocorte (LC), commenta le parole che il Sindaco di Pesaro ha pronunciato ai microfoni di SkyTg 24 durante un dibattito con il deputato Christian Invernizzi della Lega.

“Il Sindaco Ricci è responsabile della sicurezza nel suo Comune ed è davvero preoccupante che alla scadenza del suo mandato ancora non sappia che sul territorio di competenza la Polizia Locale ha gli stessi poteri della Polizia di Stato in base all’Art. 57 del Codice di Procedura Penale, tra cui naturalmente quelli di ufficiali di polizia giudiziaria …

Macerata. Omelia della Veglia pasquale di Mons. Nazzareno Marconi

Nella chiesa abbaziale di Fiastra, dalle 21,30 del Sabato Santo - 20 aprile 2019 , ha avuto luogo la Veglia pasquale, la liturgia più solenne dell'intero anno culminante nell'annuncio gioioso della risurrezione del Signore Gesù.

Nel corso della celebrazione, il vescovo di Macerata-Tolentino-Recanati-Cingoli-Treia Nazzareno Marconi ha tenuto questa omelia:

Fin dalla celebrazione di questa Veglia e per tutto il giorno di domani le tante letture bibliche che la liturgia ci popone hanno una sola finalità basilare: aiutarci a vivere la Pasqua.

Il primo significato di questa parola ebraica è legato fin dall'Antico Testamento all'idea del passaggio, del cambiamento di luogo e quindi di condizione di vita. È il passaggio dalla notte alla luce, che simbolicamente ha aperto questa veglia. È così il passaggio dalla schiavitù del peccato, alla libertà della vita buona del vangelo.

Le letture della Veglia insegnano che la schiavitù del peccato è davvero la peggiore delle schia…

Macerata. Chiusura al traffico viale Martiri Libertà, ultimo tratto direzione piazza Vittoria

Proseguono i lavori di riqualificazione di viale Martiri della Libertà, con il rifacimento della rete idrica da parte dell'APM, che dopo Pasqua interesserà l'ultimo tratto della via, dall'incrocio con viale Carradori a piazza della Vittoria, direzione corso Cavour.

Per consentire le opere si rende necessaria la chiusura al traffico di questa parte di viale, con decorrenza 23 aprile e fino al termine delle opere.

Pertanto le auto in uscita da via Calabresi avranno l'obbligo di svolta a destra e quelle provenienti da viale carradori a sinistra entrambe, dunque, direzione santa Croce, da cui poter raggiungere il centro attraverso via Spalato, via Roma o strada scorrimento.

Il provvedimento riguarda anche il servizio urbano che vedrà sospeso il transito e la fermata nel tratto di via in questione.

Redazione - laScansione.net

Relazione bambino/natura e educazione. Visite dialogate all'Agrinido di San Ginesio

Macerata - Nell'ambito del progetto QUIsSICRESCE! il 4 e  5 maggio due interessanti giornate di conoscenza, percezione e visita esperienziale nella natura e negli spazi educativi dell'agrinido.
Un prezioso scambio di saperi ed esperienze tra agrinido e nidi urbani.

Dall'osservazione ritmica della natura all'educazione dei bambini è il tema della seconda visita dialogata all'Agrinido, Agri-Infanzia 0/6 di San Ginesio da parte di educatrici, genitori e bambini dei nidi di Macerata nell'ambito del progetto QUIsSICRESCE!, di cui l'Agrinido è partner.

Si svolgerà sabato 4 e domenica 5 maggio nella tenda Yurta dell'Agrinido di contrada Vallato, rispettivamente dalle 10 alle 18 e dalle 9 alle 13. Due interessanti giornate di conoscenza, percezione e visita esperienziale nella natura e negli spazi educativi per comprendere la relazione bambino/natura e le sorgenti della progettazione nell'Agrinido e per un utile uno scambio di saperi e esperienze tra nido urba…

Tolentino. Il 25 aprile si celebra il 74° anniversario della Festa della Liberazione

Il programma prevede alle ore 10, in corso Garibaldi, la deposizione della corona di alloro presso il graffito che ricorda i Martiri di Montalto e sulla lapide in onore dei Caduti e Dispersi in Guerra alla presenza delle Associazioni combattentistiche e d’Arma.

A seguire il gruppo bandistico “N. Simonetti” dell’Associazione “N. Gabrielli – Città di Tolentino” eseguirà l’Inno nazionale di Mameli. A chiudere la manifestazione sarà il Sindaco Giuseppe Pezzanesi.

Redazione - laScansione.net

A Tolentino presentata la 30^ edizione della Biennale Internazionale dell’Umorismo nell’Arte

A Tolentino la cerimonia di premiazione del Certamen Philelfianum