Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2019

Ad Osimo il 5° Memorial Fausto e Paolo Pasquini

E’ alle porte la data del 2 giugno che per gli appassionati osimani di auto d’epoca rimane una data particolare che ricorda un personaggio dell’ambiente, Fausto Pasquini ed anche il figlio Paolo, entrambi scomparsi a distanza di pochi anni. Competente come pochi nel motorismo e dalla coinvolgente simpatia, la figure ed il ricordo di Fausto e del figlio Paolo riescono a richiamare amici da tutta la regione. L’occasione sarà naturalmente la 5^ edizione del Memorial a loro intitolato, organizzato dall’Associazione Culturale San Sabino in collaborazione con la famiglia Pasquini. Il tradizionale ritrovo sarà in località San Sabino presso l’Istituto Grimani Buttari, dove dalle ore 9,00 ci saranno le iscrizioni, una colazione di benvenuto e la benedizione di equipaggi e vetture da parte del parroco della frazione. Dall’Istituto la carovana di vetture d’epoca si muoverà dalle ore 9,45 verso il centro di Osimo per un transito in Piazza del Comune e per poi dirigersi in dir

Macerata. Nuovi orientamenti professionali e previdenziali per Tecnici Periti Agrari e Laureati

Il Collegio dei periti agrari e laureati delle province di Pesaro Urbino, Ancona e Macerata, presieduto da Stefano Bartolucci , in occasione delle celebrazioni del 150° anniversario dell’I.I.S.G. “Garibaldi” di Macerata, diretto da Antonella Angerilli, in programma dal primo al 2 giugno prossimi, “AgrAria di festa”, ha organizzato due incontri formativi e di orientamento per tecnici periti agrari, per discutere su futuro professionale, innovazioni tecniche, previdenza e convenzioni sanitarie. Il 31 maggio, con inizio alle 16 nella sede della scuola, in seduta straordinaria di consiglio, i periti agrari incontreranno i rappresentanti della Commissione della cassa di previdenza Enpaia gestione separata periti agrari per aggiornamenti sul percorso di ristrutturazione dell’ente previdenziale. Il primo giugno, con inizio alle 8,30, si svolgerà un seminario formativo di aggiornamento ed orientamento tecnico professionale per giovani diplomati, laureati e tecnici professionisti, nel c

Al Giometti di Tolentino ‘Solo cose belle’ con la comunità Papa Giovanni XXIII

Domenica 2 giugno alle ore 16.30; lunedì 3 e martedì 4 giugno alle ore 20.45 al multiplex Giometti di Tolentino sarà proiettato il film del regista Kristian Gianfreda ‘Solo cose belle’, che racconta la storia dell’associazione ‘Papa Giovanni XXIII’, fondata da don Oreste Benzi.  Il film racconta la storia di Benedetta, una popolare ragazza sedicenne figlia del sindaco, e del suo incontro con una bizzarra casa famiglia, appena arrivata nel suo piccolo paese dell’entroterra riminese. La casa famiglia, rumorosa e stravagante, conta un papà e una mamma, un immigrato, una ex-prostituta e sua figlia piccola, un ragazzo in pena alternativa, due ragazzi con gravi disabilità e un figlio naturale.  E’ proprio Benedetta, anche attraverso la sua storia d’amore con Kevin, uno dei ragazzi della casa, a guidarci in questo mondo ai margini, in cui tutti sembrano ‘sbagliati’ o ‘difettosi’, ma in realtà sono solo davvero umani.  Ed è poi l’intero paese, che si prepara con passione alle

Pallanuoto Tolentino, per i 'cuccioli' dell’Under 11 e dell’Under 9 buon test al Torneo di Pescara

Non solo pallanuoto ma soprattutto amicizia e condivisione dei veri valori dello sport. Sono questi gli ‘ingredienti’ che hanno contraddistinto il Torneo riservato alle categorie giovanili organizzato lo scorso week-end a Pescara dal Club Acquatico e che ha visto la partecipazione anche dei piccoli atleti della NPN Tolentino.  La società tolentinate ha preso parte alla kermesse in Abruzzo con le rappresentative delle categorie Under 11 e Under 9 guidati dal tandem Ronconi-Romagnoli a bordo vasca. I ‘baby’ pallanuotisti sono scesi in acqua affrontando i pari età delle altre tre squadre partecipanti e cioè Team Osimo Nuoto, Club Acquatico Pescara e Pescara Pallanuoto, in un girone all’italiana che prevedeva partite tra tutte le compagini concorrenti.  La classifica finale è passata in secondo piano e l’attenzione di tecnici e organizzatori, invece che sui tabellini finali delle partire, si è spostata sull’opportunità di poter accrescere il bagaglio tecnico e sportivo, confr

A Tolentino ‘Città in Comune’ replica a Pezzanesi: ricostruzione ferma al palo

Non si è fatta attendere la controreplica degli esponenti di ‘Città in Comune’ di Tolentino, in merito alla querelle sulla questione ‘cartelloni delle Sae’ ed alle conseguenti dichiarazioni del sindaco, Giuseppe Pezzanesi:  “I cittadini di ‘Città in Comune’ non pensano di meritare tanta attenzione dal signor Sindaco, il quale ha sicuramente cose più importanti da fare, vista la disastrosa situazione a Tolentino a quasi tre anni dal sisma. Saremo pure, come lei ci definisce, ‘sghangherati Robin Hood del post sisma’, ma stia tranquillo che ‘l’odio, il rancore e lo spirito di vendetta’ che lei ci attribuisce non ci appartengono.  Se dedichiamo un po' del nostro tempo alla nostra cara amata Tolentino, spesso rubandolo agli affetti familiari, non è certamente perché a noi interessano incarichi politici, poltrone da occupare né tantomeno riempire pagine di giornali.     A nostro modesto parere il Sindaco in un paese democratico si deve mettere al servizio dei cittadini

A Tolentino l'affidamento alla Madonna

Ci avviamo verso la conclusione di questo primo ciclo dei “Viandanti di Maria”, l’iniziativa del Rosario itinerante, dedicato al Cuore Immacolato di Maria nella città di Tolentino, che si è svolto lungo le vie del centro storico, iniziato il primo sabato di febbraio e culminerà sabato 1 giugno. L’iniziativa oltre alla grande partecipazione dei devoti della Vergine Maria, ha riscontrato un grandioso successo, nell’accoglienza presso le famiglie della statua della Madonnina collocata nella casetta lignea.  La Madonnina portata in Peregrinatio lungo le vie di Tolentino è stata ospitata per tre giorni dalle famiglie che ne hanno fatto richiesta, e non solo, la Madonnina sta sostando anche in alcune delle attività commerciali della città, senza mancare di visitare il corpo dei Vigili Urbani e la stazione dei Carabinieri di Tolentino.  Padre Giustino Casciano si è reso disponibile, in base agli impegni numerosi, di recarsi quando possibile, presso le attività che ne hanno fatto