Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2021

Renaissance: arriva la danza con uno spettacolo creato ad hoc per il Politeama

  Quest’anno il cartellone di eventi del Politeama si arricchisce con una nuova sezione dedicata alla Danza. Sabato 25 settembre alle ore 21,15 e domenica 26 settembre alle ore 18 andrà in scena al Politeama di Tolentino Renaissance. Uno spettacolo di danza contemporanea creato ad hoc per l’occasione, nato dall’esigenza di ritornare alla bellezza che la natura ci offre, ispirati dai doni che essa ci dà.   Una nuova vita, una nuova storia che comincia. Partendo dalla vita dei Fenicotteri Rosa dalle ali di porpora, simbolo della rinascita dalle ceneri, Renaissance vuole trasmettere un grande messaggio, ovvero come dalla desolazione si possa arrivare ad un nuovo inizio. Lo spettacolo trae ispirazione dal documentario naturalistico The Crimson Wing (Mystery of the Flamingos), realizzato da Disney Nature con la collaborazione del WWF che narra della vita dei fenicotteri minori, o meglio conosciuti come fenicotteri rosa, simbolo di amore eleganza e rinascita. Attraverso la danza si nar

Cupramontana sede della XXXVI Assemblea di Infioritalia

È stata scelta Cupramontana come sede dalla XXXVI Assemblea di Infioritalia. Sabato 25 settembre al nuovo Teatro Concordia. Nella Capitale del Verdicchio arriveranno rappresentanti da più parti d’Italia e una delegazione polacca di Uniejow, che collabora da alcuni anni con l’Associazione Nazionale delle Infiorate Artistiche. L’Assemblea Ordinaria dei Soci Infioritalia, come da consuetudine rappresenta anche l’occasione di visitare e conoscere la storia e le tradizioni dei borghi, paesi e città dove la passione e la maestria delle infiorate sono ben presenti. “Ospitare Infioritalia è per noi un grande orgoglio e un’opportunità importante. La tradizione dell’Infiorata a Cupramontana ha una lunga storia e coinvolge non solo noi soci – afferma il gruppo infioratori cuprensi associati a Infioritalia, spesso in tour in varie zone d’Italia – ma tutto il paese. Da sempre, durante la settimana di preparazione dell’Infiorata per il Corpus Domini, in cui vengono realizzati 900 metri totali

All’ITTS Divini di San Severino Marche al via il corso serale di Informatica

Anche quest’anno, presso l’Istituto Tecnico Tecnologico ‘E. Divini’ di San Severino Marche, partirà il corso serale di Scuola secondaria di Secondo Livello per Adulti, basato sull’articolazione Informatica (indirizzo Informatica e Telecomunicazioni). Il corso si rivolge a tutte le persone che abbiano compiuto i 16 anni di età, lavoratori o disoccupati, compresi gli stranieri in possesso del titolo conclusivo del primo ciclo di istruzione. E’ un’ottima opportunità per tutti coloro che, per vari motivi, non hanno potuto completare o affrontare la scuola superiore o per chi, pur provvisto di diploma o di laurea, si trova nella necessità di acquisire conoscenze professionali specialistiche. La scuola serale è una seconda possibilità per recuperare il percorso scolastico e ottenere un titolo di studio utile nella ricerca di un lavoro o per accedere ad un livello più alto nella propria carriera lavorativa. Il corso serale è fondato sulla flessibilità, personalizzazione dei percorsi, tuto

Tolentino in lutto per la morte di Nicola Scisciani

  Tutta la Comunità tolentinate, in queste ore è sconvolta per la notizia della tragica morte del piccolo Nicola, deceduto a seguito di un incidente stradale, nel pomeriggio di ieri. Il Sindaco Giuseppe Pezzanesi ha espresso il cordoglio, anche a nome dell’Amministrazione comunale e della Città e partecipa commosso al lutto che ha colpito la famiglia Scisciani:  “Noi tutti, con tutto il cuore, affranti, abbracciamo la mamma Maria Luisa, al papà Silvano e il fratello Alessandro per la perdita prematura di Nicola. In questi momenti non ci sono parole ma solo il fortissimo dolore che possiamo condividere con loro e soprattutto la nostra sincera vicinanza a tutta la famiglia. La nostra Fede ci aiuta nel cercare consolazione e ci rassicura sul fatto che un giovane Angelo veglia su tutti noi.  Questi sono giorni tristi che ci devono far riflettere. Auspico che un sincero e commosso abbraccio di tutta la nostra Comunità possa essere di sollievo per i genitori e i parenti e rivolgiamo un pensi

Compie 30 anni il Rotary Club di Tolentino

Grande festa, nei giorni scorsi, per i trent'anni del Rotary di Tolentino. L'evento, in occasione della ricorrenza, è stato ospitato a Treia, all'ex mercato coperto, che è adiacente al municipio. Nel corso della serata è stata illustrata la storia del club che è stata racchiusa in una pubblicazione a cura di Carla Passacantando, presentata per l'occasione.  Il volume mette in evidenza i tanti service, gli eventi sociali all'insegna della solidarietà che il club ha sviluppato nel corso del tempo che rappresenta un mondo fantastico dove si è al servizio degli altri per un futuro migliore.  Nel libro sono riportati i momenti più importanti che hanno caratterizzato il club durante i trent'anni, tra questi anche la nascita, grazie al sodalizio tolentinate, del Rotaract, al quale aderiscono ragazzi dai 18 ai 30 anni e l'Interact, giovani dai 12 ai 30 anni. Per la ricorrenza del trentennale è stato anche realizzato un fermacarte con tanto di logo del club per tutti

‘Gruppo Facebook Alzheimer Tolentino’ presenta il libro ‘Le Mani sanno raccontare’

  Dal ricordo del marito che non c'è più e che le ha trasmesso la sua passione per continuare a fotografare per mantenerne vivo il ricordo, alle carezze mattutine come primo gesto d'amore nei confronti del proprio caro malato di Alzheimer. Queste alcune testimonianze toccanti che sono state raccontate venerdì 17 settembre al Cineteatro Don Bosco di Tolentino, nella manifestazione ‘Le Mani sanno raccontare’’: un viaggio dal nord al sud d’Italia, attraverso immagini e voci di resistenza all’Alzheimer, il libro scritto da Andrea e Barbara Crocetti, Fatima Mutarelli e Alessandra Mercorelli, persone che condividono esperienze di vita riferite alla malattia di Alzheimer. Andrea e Barbara hanno ricordato la loro mamma Adele cui la malattia, arrivata in giovane età, non ha lasciato scampo dopo dodici anni di sofferenza e lotte condivise insieme al marito Raul, che si è sempre preso cura di lei. Andrea durante questa esperienza, nel 2012 fonda il ‘Gruppo Facebook Alzheimer Tolentino’,

Inaugurata ieri in occasione di "Piediripa in festa" la collettiva d'arte "Omaggio al colore 2021"

Si è inaugurata ieri, venerdi 17 settembre 2021, a Piediripa, in occasione di "Piediripa in festa", parrocchia di San Vincenzo Maria Strambi, la collettiva d'arte "Omaggio al colore 2021". Esposizione curata da Ferdinando de Stephanis con l'ausilio dell'intero comitato festeggiamenti. Alle pareti del teatrino parrocchiale espongono le loro opere: Colucci Giovanni, Cesca Gabriella, De Marco Tina, De Stephanis Ferdinando, Fagiani Tiziana, Franchini Marco, Frezzotti Cinzia, Giovagnetti Elzide, Perrini Stefania, Ponzelli Giuseppe, Rastelli Susy, Trippetta Giusy. Al centro del salone, in una seconda mostra, si possono ammirare tutti i dipinti risultati vincitori nelle edizioni precedenti. Dice il curatore De Stephanis: "Dopo un anno di fermo per lockdown, quest'anno con non pochi sacrifici, regole da rispettare e quant'altro, siamo riusciti ad allestire una bella mostra, con importanti artisti e suggestive opere". Ha veramente ragione, la

Aperta la mostra ‘FreeType’ di Lorenzo Marini a Macerata e Tolentino

  Si è aperta la Mostra ‘FreeType’ di Lorenzo Marini nelle Marche. L’inaugurazione è avvenuta con un vernissage ai Musei di Palazzo Buonaccorsi di Macerata alla presenza del Sindaco Sandro Parcaroli, dell’Assessore alla cultura Katiuscia Cassetta, della Presidente del Comitato scientifico cultura di Macerata Paola Ballesi di Lorenzo Marini e con l’incontro con l’autore a Tolentino al Politeama, alla presenza della Vice Sindaco di Tolentino Silvia Luconi,   dell’Assessore alla Cultura Silvia Tatò, dell’Assessore alla Cultura di Macerata Katiuscia Cassetta, di Paola Ballesi e del Presidente della Fondazione Franco Moschini. Tutti gli intervenuti hanno plaudito l’iniziativa congiunta di 2 luoghi della cultura che si sono uniti per ospitare la mostra di un autore riconosciuto internazionalmente, esponente della nuova contemporaneità con il movimento delle ‘Lettere liberate’, che ha già presentato mostre a Los Angeles, New York, Parigi, Venezia, Milano... La mostra, nelle due sedi di Pa

La Banda ha chiuso le feste di san Nicola

  Come tradizione, le festività dedicate a San Nicola e la Festa del Perdono si sono concluse con l’esibizione del Concerto di Fiati ‘Giuseppe Verdi’ dell’Associazione ‘Nazareno Gabrielli – Città di Tolentino’, diretta dal Maestro Daniele Berdini che ha scelto un programma con diverse colonne sonore di films che hanno segnato la storia del cinema. Il Concerto di fiati è tornato ad esibirsi, dopo un anno di inattività, dovuta alla pandemia. Per tutelare la salute dei musicisti, l’organico è stato diviso in due gruppi, così da garantire il distanziamento sia all’interno della sala prove che sul palcoscenico, durante le prove e il concerto. A coadiuvare il Maestro Berdini, anche i giovani musicisti Leonardo Porfiri e Riccardo Brandi che sono saliti sul podio per dirigere i loro colleghi musicisti. Nel concerto hanno anche debuttato con il Concerto di Fiati alcuni giovanissimi musicisti: Ludovica Barabucci (flauto), Sara Giulianelli e Anna Giovannini (clarinetto), Leonardo Talamonti (e

All’Abbadia di Fiastra un incontro sul lavoro dopo la pandemia

  Durante il 2020 la pandemia ha sconvolto i mercati del lavoro a livello globale. Le conseguenze a breve termine sono state improvvise e spesso gravi: milioni di persone sono state messe in aspettativa o hanno perso il lavoro, e altre si sono rapidamente adattate a lavorare da casa mentre gli uffici chiudevano. Molti altri lavoratori sono stati ritenuti essenziali e hanno continuato a lavorare negli ospedali e nei negozi di alimentari, sui camion della spazzatura e nei magazzini, ma sotto nuovi protocolli per ridurre la diffusione del nuovo coronavirus.   Nei mesi scorsi la McKinsey Global Institute (Mgi) ha pubblicato un rapporto sul futuro del lavoro dopo il COVID-19 per valutare l'impatto duraturo della pandemia sulla domanda di lavoro, il mix di occupazioni e le competenze della forza lavoro richieste in otto paesi con diversi modelli economici e di mercato del lavoro: Cina, Francia, Germania, India, Giappone, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti. Insieme, questi otto paesi rap

Al Giometti di Tolentino riparte il cinema

  Da oggi, giovedì 16 settembre, a Tolentino dopo più di un anno di chiusura riapre i battenti il Multiplex Giometti con una ricca programmazione, offrendo al pubblico il film più entusiasmante della nuova stagione, ‘Dune’, che è ambientato in un lontano futuro, controllato da un impero interstellare, nel quale vige una sorta di feudalesimo e ogni feudo è governato da una casa nobiliare.  Racconta la storia del giovane Paul, rampollo della casata degli Atreides, che si trasferisce sull’inospitale pianeta Arrakis, noto come Dune, insieme al padre, il Duca Leto, alla madre Lady Jessica e alcuni consiglieri. Leto ha preso in gestione il pianeta nella speranza di scovare un posto sicuro, adatto alla sua famiglia e alla sua comunità. Dune, però, è sotto il mirino di tutte le forze dell'universo, decise a ottenerne il suo dominio per una rarità che cresce solo sul suo suolo. Si tratta di una preziosa risorsa, esistente solo qui, che permette a chi la possiede di sbloccare il più grande p

Al Politeama torna il grande jazz con ‘Zeppetella-Bosso Quintet’

  La stagione 2021/22 del Politeama inizia con il grande Jazz, organizzato in collaborazione con l’Associazione Tolentino Jazz. Domenica 19 settembre alle ore 18,00 si esibirà al Politeama di Tolentino il Zeppetella-Bosso Quintet, capitanato da due Big del panorama Jazz, il chitarrista Fabio Zeppetella e il trombettista Fabrizio Bosso. In occasione di questo concerto il quintetto propone un nuovo progetto che nasce dalla collaborazione tra Fabio Zeppetella e Fabrizio Bosso. La musica che suoneranno è tutta inedita con una forte connotazione jazz ma con lo sguardo rivolto anche al lirismo tipico della poetica compositiva di Zeppetella. Swing e Groove sono i fattori dominanti dove l’energia che si sprigiona ci riporta ai valori ed alla forza del vero Jazz. La formazione prevede Fabio Zeppetella alla chitarra, Fabrizio Bosso alla tromba, Roberto Tarenzi al pianoforte, Jacopo Ferrazza al contrabbasso e Fabrizio Sferra alla batteria. Fabio Zeppetella è uno tra i migliori chitarristi e c

La maschera disvela. Appuntamento con una cena spettacolo a Loro Piceno

Domenica 19 settembre, alle 19, la Taverna di Loro Piceno si colora al femminile e propone una cena-spettacolo dal titolo “La maschera disvela”. Dopo una degustazione iniziale curata da Pamela Del Bianco, il complesso quanto affascinante mondo della “maschera” verrà declinato da vari punti di vista (dal piano artistico, filosofico e psicologico al poetico-letterario per finire con la vita quotidiana), evidenziandone i caratteri di rappresentazione, trasformazione e disvelamento che caratterizzano la maschera attraverso le voci di Mina Sehdev, LuNa (Lucia Nardi) ed Immacolata Volzone ed attraverso gli intermezzi recitati di Lucia De Luca. La serata - presentata da Alfio Verdicchio - si concluderà con una deliziosa cena da gustare insieme a un bel calice di vino scegliendo dal menù alla carta dell’Osteria. La prenotazione è obbligatoria. Vi aspettiamo numerosi! Redazione - laScansionenet

A Jesi il CT Mancini ha incontrato a sorpresa gli allievi della scuola calcio che porta il suo nome

Al Campo Boario di Jesi la sorpresa del ct Mancini per gli atleti della scuola calcio che porta il suo nome. “L’importante è divertirsi!”, il monito del Mister a tutti gli atleti della Junior Jesina L. Scuola Calcio Roberto Mancini. “Tra la scuola e Roberto Mancini c’è un legame profondo. Visti i suoi numerosi impegni, spesso Roberto non è fisicamente presente, ma la sua presenza è comunque costante attraverso il dialogo che si è instaurato tra lui e i dirigenti. Molto frequentemente il padre Aldo, che è il nostro presidente onorario, si fa suo portavoce. Roberto ci riempie enormemente di gioia ogni volta che può venire a farci visita perché porta sempre grande entusiasmo e parole importanti per i ragazzi”, sottolinea Marco Cerioni, direttore generale della Junior Jesina L. Scuola Calcio Roberto Mancini. In occasione dell’avvio della stagione calcistica, il ct degli azzurri Roberto Mancini ha regalato ai giovani atleti un inaspettato pomeriggio (ieri 15 settembre), dove le emozioni

Corridonia. Tra biologico e logico. Agricoltura sociale in Pars onlus

L’agricoltura sociale è un progetto inclusivo e partecipativo per i ragazzi delle Comunità Pars onlus. È nato nel 2007 con la creazione dell’azienda agricola San Michele Arcangelo per offrire l’opportunità di un percorso terapeutico e un possibile inserimento lavorativo. Sono state molte le soddisfazioni e gli obiettivi raggiunti, tra i quali la produzione di vino che grazie alla collaborazione e l’impegno di tanti ragazzi ha ottenuto premi e riconoscimenti nazionali. “Tra biologico e logico. Il vino per la piacevolezza” è il titolo dell’appuntamento di venerdì 17 settembre presso il Villaggio San Michele Arcangelo di Corridonia, dove si potrà conoscere da vicino proprio uno dei prodotti speciali, il vino Nero 453, premiato al BioWine Marche 2021 e al quale verrà consegnato il riconoscimento alla 30a edizione del Merano Wine Festival a novembre. L’inizio è alle 19:30 con un’apericena con i prodotti dell’azienda agricola e il risotto al Nero 453 e seguirà l’incontro con l’enologo

A Tolentino successo per la manifestazione 'sul ponti del diavolo... tra storia e leggenda'

  Piazza della Libertà di Tolentino gremita per la cerimonia del premio “Ponte del Diavolo” al cittadino tolentinate dell’anno, nell'ambito della nuova edizione “Sul Ponte del Diavolo … tra storia e leggenda” organizzata dall'associazione “I Ponti del diavolo” con il Consiglio di contrada Ributino – Pianciano – Ancaiano – Calcavenaccio – Parruccia e il comune di Tolentino.  Quest'anno è stato consegnato il premio alla memoria all'imprenditore tolentinate Otello Rascioni, scomparso nei mesi scorsi e che molto ha fatto per la città di Tolentino: ha lasciato parte della sua eredità al comune per realizzare una nuova casa di riposo. Il premio consegnato da Carla Passacantando, presidente dell'associazione “I Ponti del diavolo” e dal sindaco Giuseppe Pezzanesi, è stato ritirato dal nipote di Otello Rascioni, Francesco Migliozzi.  Sono state consegnate, inoltre, menzioni d'onore: all'Istituto Musicale “Nicola Vaccaj” per aver promosso tra i giovani, nei 41 anni da

Per gli amanti del gioco del lotto. Gratis un solo ambo secco ai visitatori di Playlotto.it

Dal sito Playlotto.it riceviamo e pubblichiamo: Un evento irrinunciabile per ogni giocatore del lotto! Per festeggiare il primo anno di attività il sito web Playlotto.it regala una potente previsione di UN SOLO AMBO SECCO da giocare al lotto su due ruote. La previsione è riservata solo alle prime 50 mail indirizzate a info@playlotto.it con scritto “Ambo Secco” arrivate entro le ore 12 di Giovedì 16 settembre 2021 . Da non perdere, affrettatevi la promozione è già in corso Redazione - laScansionenet

Il sisma non ferma la cultura nei piccoli borghi: Muccia e il Beato Illuminato

  Tre giornate dedicate a spettacoli teatrali interattivi alla scoperta dei valori fondamentali e verso uno sviluppo responsabile e sostenibile. Si terranno il 17-18-19 settembre, dalle ore 18:00, nell’ambito dell’iniziativa Festival MArCHESTORIE, nei vicoli del borgo di Muccia (Macerata). Il progetto è promosso dalla Regione Marche in collaborazione con l’Associazione Marchigiana Attività Teatrali (AMAT) e la Fondazione Marche Cultura per il rilancio dei piccoli borghi colpiti dal sisma e quelli delle zone interne delle Marche. Il Festival ha una visione identitaria del territorio marchigiano e l’obiettivo di rilancio commerciale, urbanistico, sociale e turistico. L’evento Il Beato Illuminato, partendo dal rapporto di San Francesco con la Natura, pone l’attenzione sull’importanza dell’equilibrio senza tempo tra Uomo e Natura, quale garanzia della reciproca sostenibilità. Laboratori, stand eno-gastronomici e di manifattura artigianale faranno da cornice alle performance teatrali ca

A Tolentino ecco gli impieghi per chi percepisce reddito di cittadinanza

  Partirà a Tolentino il progetto di pubblica utilità a cui parteciperanno i soggetti che percepiscono il Reddito di Cittadinanza. In particolare, in base anche a quanto deciso dal comitato dei sindaci dell’Unione Montana dei Monti Azzurri di San Ginesio, il Comune si è attivato per la predisposizione di importanti opportunità per la collettività locale. Nello specifico si tratta della pulizia del Centro di Accoglienza Giuseppe Belli e dell'area container, di attività di supporto all'Emporio della Solidarietà, custodia e apertura del cimitero, custodia e apertura dei giardini John Lennon, assistenza e cura delle aree verdi cittadine, accoglienza e accesso agli atti della ricostruzione. Si prevede una spesa di circa € 8.000, assicurazioni comprese.

Saverio Marconi festeggia 50+1 di carriera

  Il debutto nel 1970 , con la prima scrittura, a 22 anni, in ‘ Giochi da ragazzi’ , con Paolo Stoppa ed Enrico Maria Salerno (anche nelle vesti di regista dello spettacolo, prodotto da Garinei e Giovannini) e poi cinema, teatro, opera lirica, l’intuizione vincente di portare il musical in Italia con Compagnia della Rancia e dare vita a Tolentino a una “piccola Broadway”, i più grandi titoli internazionali tradotti in italiano e Pinocchio Il Grande Musical , che proprio in questi giorni debutta in Polonia: Saverio Marconi, 73 anni, soffia su 50+1 candeline di carriera, posticipando un anniversario importante che ha preferito celebrare con un anno di ritardo, per lasciarsi alle spalle un 2020 che ha segnato lo stop forzato dello spettacolo dal vivo in Italia e nel mondo, ma non ha fermato creatività e progetti. Saverio Marconi racconta e si racconta (qui un estratto https://bit.ly/Marconi50 , l’intervista integrale su musical.it , il sito italiano del musical), in una chiacchierata in

Il Sermit invita a fare l’adozione a distanza

  Sermit O.d.V. promuove, da quasi tre decenni, ADOZIONI A DISTANZA e microprogetti di  solidarietà a sostegno di minori e di situazioni di disagio sociale secondo un modello che consente la realizzazione di condizioni di vita, basate sull’ autonomo sviluppo ed il sostentamento delle famiglie e dei singoli individui nell’ambito della comunità di appartenenza (India, Uganda, Brasile), limitando fenomeni di instabilità sociale e politica, causa prima delle migrazioni che ben conosciamo. Le risorse disponibili vengono gestite mediante referenti locali che conosciamo da tempo e nostre visite in loco. Attualmente sono sottoscritte circa 600 adozioni che portiamo avanti in continuità grazie alla generosità di benefattori, soprattutto famiglie. Particolarmente significative sono le adesioni che provengono dal mondo giovanile e da progetti che prevedono il coinvolgimento di ragazzi in età scolare. Alcuni docenti dell’Istituto Comprensivo ‘Giuseppe Lucatelli’ di Tolentino (un’adozione continu

Il Gruppo Alzheimer Tolentino presenta il libro ‘Le Mani sanno raccontare’ al teatro Don Bosco

  Era il 2 Maggio 2012 quando in una stanza di una casa di riposo, virtualmente nasce il Gruppo Facebook Alzheimer Tolentino con lo scopo di informare, sensibilizzare, dare e avere sostegno tra persone che vivono e hanno vissuto la stessa realtà chiamata Alzheimer. Nel tempo al gruppo si sono iscritti centinaia di familiari da tutta Italia. Un impegno che Andrea Crocetti, il fondatore del gruppo insieme a sua sorella Barbara, ha portato sempre avanti concretamente, con iniziative rivolte a sensibilizzare l’opinione pubblica, vincendo spesso l’isolamento che impone la malattia e superando i confini del virtuale. Una condivisione che ha permesso a molte persone di incontrarsi, abbracciarsi, sostenersi e sentirsi meno sole. Sono passati anni interi, e grazie a questo gruppo sono state scritte esperienze, storie, sono nate amicizie ed anche un libro fatto di testimonianze. ‘Le Mani sanno raccontare. Viaggio d’amore e di sentimenti ai tempi dell’Alzheimer attraverso l’Italia’ verrà presen

FREETYPE di Lorenzo Marini a Macerata ed a Tolentino dal 15 settembre

  Dal 15 settembre al 14 novembre i Musei Civici di Palazzo Buonaccorsi di Macerata e il Politeama di Tolentino presentano la mostra ‘FreeType’ di Lorenzo Marini, curata da Sabino Maria Frassà. Nell’ampio e variegato calendario di mostre ed eventi, il Comune di Macerata e la Fondazione Franco Moschini, con questa mostra invitano a riflettere sulle molteplici possibilità di interazione offerte dal Contemporaneo. L’artista milanese, nel definire le linee programmatiche del suo manifesto, dichiara apertamente che è necessario “liberare le lettere dalla loro funzione” ponendo attenzione alla forma del carattere che prima di essere segno è immagine. Su questa idea propria della storia e della filosofia dei linguaggi lavora Marini, pubblicitario affermato e artista formatosi sotto l’egida del grande maestro Emilio Vedova, tra i principali esponenti del Novecento italiano.   Dopo aver esposto a Los Angeles, New York, Parigi, Dubai e in molte altre città nel mondo, Lorenzo Marini ha creato