Passa ai contenuti principali

Tolentino. Al Politeama l’ultimo romanzo di Andrea Camilleri mai visto in televisione

L’ultima indagine del commissario Montalbano mai vista in tv con Giovanni Moschella e Cinzia Pennesi   Giovanni Moschella con Cinzia Pennesi al pianoforte farà rivivere sul palcoscenico un inedito Commissario Montalbano, dall’ultimo romanzo di Andrea Camilleri “Riccardino”. Uno spettacolo e un omaggio allo scrittore agrigentino con una storia mai prodotta per la televisione in scena al Politeama di Tolentino domenica 27 novembre alle ore 18,00.
  «A ottant’anni volevo prevedere l’uscita di scena di Montalbano, mi è venuta l’idea e non me la sono fatta scappare. Quindi mi sono trovato a scrivere questo romanzo che rappresenta il capitolo finale; l’ultimo libro della serie. E l’ho mandato al mio editore dicendo di tenerlo in un cassetto e di pubblicarlo solo quando non ci sarò più» (Andrea Camilleri).

L’ultima indagine del Commissario più famoso di sempre ma anche l’occasione di rivivere le pagine più significative di uno dei più importanti autori del Novecento. Giovanni Moschella, affermato attore di teatro e cinema che ha partecipato anche a diverse puntate della saga di Montalbano, accompagnato dalle note di Cinzia Pennesi, porta sul palco le atmosfere conosciutissime dei luoghi e i risvolti inediti delle indagini.  Un passaggio finale, un testimone da affidare ai lettori ed agli amanti delle storie del genere giallo.

  Giovanni Moschella debutta a teatro con La corda a tre capi di, con e per la regia di Arnoldo Foà. Ha recitato insieme a grandi nomi della scena nazionale come Aldo Reggiani, Peppe Pambieri, Lia Tanzi, Annamaria Guarnieri, Agnese Nano, Cesare Bocci, Edy Angelillo, Mascia Musy, Enzo Vetrano, Stefano Randisi, Pamela Villoresi, Laura Marinoni, Filippo Dini e molti altri. E’ stato diretto da registi come Sandro Sequi, Guido De Monticelli, Saverio Marconi, Gino Landi, Walter Manfrè, Ninni Bruschetta, Enzo Vetrano, Stefano Randisi, Gabriela Eleonori, Marcello Cotugno e Renato Carpentieri.

  Cinzia Pennesi è compositrice, pianista e Direttrice d’Orchestra. Oltre alla sua intensa attività concertistica a livello nazionale e internazionale, è pianista in scena con musiche da lei composte per spettacoli con Maria Letizia Gorga, Pino Ammendola, Michele Placido, Luca Ward, Roberto Alpi, Giorgio Borghetti, Riccardo Pazzaglia, Elio Pandolfi, Clara Galante, Geppi Cucciari, Francesca Benedetti, Giovanni Moschella, Alessandro Quasimodo, Mario Cei, Arturo Brachetti e Piergiorgio Odifreddi. Ha musicato tutti i “Racconti d’Attore” del Politeama.

  Biglietti a partire da 12 euro disponibili al Botteghino del Politeama, aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 17,00 alle ore 20,00 e da tre ore prima di ciascun spettacolo, online all’indirizzo http://www.liveticket.it/politeamatolentino.

Politeama|Corso Garibaldi, 80|62029 Tolentino (MC)|T.+39 0733 968043|www.politeama.org

Commenti

Post popolari in questo blog

Dal 5 maggio ha aperto a Tolentino la nuova Farmacia ‘815

  Fortemente voluta dai Farmacisti titolari Giuseppe Caraceni ed Adriano Giglioni, la farmacia è stata allestita con il sostegno delle collaboratrici Marzia Domizi ed Anna Feliziani, in zona Pace al numero 4 di Largo ‘815 sotto il Multiplex Giometti, al servizio di tutta la nuova area di espansione abitativa cittadina. Gli ampi locali consentono al cliente di usufruire di prestazioni professionali e di essere accolto con competenza e gentilezza, ascoltato e consigliato nel miglior modo possibile. L’obiettivo è quello di fornire al cliente il consiglio più appropriato fornendo tutte le indicazioni e il supporto necessario alle varie esigenze di salute. La Nuova Farmacia Tolentino ‘815 è nata per diventare un centro sanitario a cui affidarsi e di cui fidarsi e dove trovare risposte adeguate ai propri bisogni di salute nel senso più ampio del termine. Oltre ai medicinali, nella nuova Farmacia ‘815   sarà disponibile un vasto assortimento di prodotti cosmetici, integratori alimentari,

Cordoglio per la scomparsa di Naida Marzioni

  La notizia della morte di Naida Marzioni, deceduta questa mattina nella sua abitazione a seguito di una tremenda malattia che non le ha lasciato scampo, ha destato profondo cordoglio in chi l’ha conosciuta. Naida Marzioni aveva 72 anni ed era conosciuta per la sua allegria per l’impegno nelle attività della parrocchia Santa Famiglia attraverso la Caritas e l’Azione Cattolica. I funerali si svolgeranno martedì 22 febbraio alle ore 15.30 alla parrocchia ‘Santa Famiglia’, in viale Trento e Trieste a Tolentino.  

Pezzanesi risponde a Sclavi sul termovalorizzatore

  Povero Sclavi, in questi giorni di Campagna Elettorale dove dovrebbe prepararsi un po di più onde evitare scivoloni su Sanità (ambiente dove lavora.......), Scuole, Centro Storico.......ecc. ecc.   anzichè concentrarsi sui suoi competitors ed essere documentato, segue la linea che lo ha portato nove anni fa circa, intrisa di invidia e rancore, e cioè quella di seguire passo passo le performance del Sindaco Pezzanesi, quelle si concrete e non pavonate........, esprimendosi su temi come quello del trattamento rifiuti, temi estremamente delicati dove bisogna vantare non una lettura confusa e di comodo della materia ma anni ed anni di conoscenza della materia, delle parti in causa e delle difficoltà che si sprigionano sul territorio...... Certo, uno che vanta oltre al titolo di infermiere di lungo corso......... lauree a seguito di master, titoli ed onorificenze di ogni tipo, spille e spilloni sulla giacca, potrebbe convincere il popolo che potrebbe esprimere un parere autorevole anche