Passa ai contenuti principali

A Tolentino successo dei Genesis

 


Successo per il Festival Genesis che per tre giorni, a Tolentino, ha coinvolto tantissimi appassionati e fans della band inglese con diversi eventi. Anche se le condizioni meteo non hanno aiutato, gli organizzatori sono comunque riusciti a trovare soluzioni alternative per far esibire le varie band. Il Castello della Rancia, il Teatro Vaccaj e le Terme di Santa Lucia hanno fatto da scenario alle diverse iniziative.

"Siamo molto soddisfatti di questa manifestazione – ha detto il Vicesindaco e Assessore al Turismo Silvia Luconi – che si chiude con un bilancio molto positivo. Da un lato abbiamo dato seguito ad un’idea di respiro nazionale e internazionale, con artisti di grande bravura che hanno conquistato il pubblico. 

Inoltre abbiamo potuto far conoscere la nostra offerta culturale e turistica ad un vasto pubblico che nel week end ha fatto registrare il sold out nelle nostre strutture ricettive e nei musei ed esposizioni. Vorrei ringraziare prima di tutto il Sindaco e i miei colleghi di giunta che hanno dapprima creduto nel progetto, appoggiandolo e finanziandolo e che poi hanno dato anche un contributo fattivo (l’Assessore Gabrielli, ad esempio aveva ingaggiato un gruppo cover di Peter Gabriel molto apprezzato nel panorama degli appassionati del genere che non si è potuto esibire all’interno della notte bianca per via del maltempo; idem anche qualche nostro professionista tolentinate ha proposto delle idee per l’evento con gruppi di qualità e questo è stato sintomatico del coinvolgimento a 360 gradi). 

Grazie poi a Sabina Brandi, Andrea Mosca, Daniela Castelli, i ganci con Alessandro Bocci e Alchemia, che hanno organizzato l’evento e che 11 mesi fa ci hanno chiesto solo di crederci; grazie a Giorgio Longhi main sponsor (il pubblico senza il privato è una goccia nel mare) unitamente ad altri benefattori. Grazie alla Pro Loco che anche questa volta ha messo le gambe al progetto e ha supportato Amministrazione e Uffici Comunali nella buona riuscita dell’evento. 

Siamo felici altresì della partecipazione di pubblico tolentinate e di cittadini appartenenti ad associazioni musicali/culturali della città; questo è un elemento di grande rispetto e di grande apertura, che apre la stura anche ad eventuali future collaborazioni.   

La pioggia ha ridimensionato la programmazione facendoci annullare la notte bianca (che tuttavia riprogrammeremo), ma niente ha potuto fare sull’evento in se, che benchè abbia dovuto subire qualche cambiamento, si è comunque svolto regolarmente. Una grande fatica e un ottimo lavoro di squadra per un risultato straordinario".

 

Commenti

Post popolari in questo blog

A Tolentino il sindaco precisa

  Due ‘patate’ bollenti a Tolentino, scuole e forno crematorio, su cui il sindaco Giuseppe Pezzanesi precisa la posizione dell’Amministrazione comunale alle critiche di Città in comune’, che è stata delusa dalla risposta all’interrogazione presentata dal PD: “A un anno della scadenza del mio secondo mandato, come avranno potuto costatare i cittadini più attenti, si cominciano a svegliare dal torpore, tutti quei movimenti politici e partiti che, essendo stati fortemente sconfitti nelle precedenti elezioni amministrative, hanno bisogno di dimostrare che esistono, cercando visibilità sui media e agitandosi contro ogni decisione o presunta mancanza della nostra Amministrazione comunale”. Sul campus scolastico il sindaco ha sottolineato: “Per ciò che attiene la questione del campus scolastico siamo ben consci dei ritardi e dei disagi a cui sono sottoposti tutti coloro, insegnanti, personale ata e studenti, che frequentano l’Istituto Filelfo. Fin da subito ci siamo attivati, congiuntamente

Tolentino piange la scomparsa di Francesco Rea e Paolo Ruffini

  Tolentino, in queste ore, è stata colpita da due gravi lutti. Infatti sono scomparsi prematuramente Francesco Rea e Paolo Ruffini ed Il Sindaco Giuseppe Pezzanesi, anche a nome dell’Amministrazione comunale e di tutta la Città esprime il proprio cordoglio: “Francesco, 45 anni, una moglie e una figlia, elettricista aveva lavorato anche per Poltrona Frau. Aveva accusato un forte malore e qualche giorno dopo è morto. Paolo, 50 anni, lascia la moglie e due figlie dopo aver lottato con tutto sé stesso contro una brutta malattia. Parrucchiere, era stimatissimo e conosciutissimo. Ci lasciano due persone speciali, due papà adorabili, due professionisti molto preparati, che si sono distinti per la passione che mettevano nei loro rispettivi lavori. Saranno ricordati per la loro straordinaria umanità, per il loro sorriso, per la loro disponibilità verso gli altri. Lasciano un grande vuoto tra gli affetti più cari e la Città tutta, faremo tesoro di quanto hanno saputo trasmetterci”.

Tolentino: aumento dei positivi

  A Tolentino sono in continuo aumento le persone positive a Tolentino come ha informato il sindaco Giuseppe Pezzanesi: “Ad oggi venerdì 23 ottobre 2020, alle ore 19.00, secondo quanto comunicato dalla Regione Marche, questi sono i dati ufficiali: 54 positivi e 84 persone che sono in isolamento domiciliare. Si ricorda che è importante continuare a rispettare le disposizioni per evitare il propagarsi del Covid-19. Bisogna sempre seguire le normative e non vanificare il lavoro fatto fino ad ora. Indossiamo le mascherine, anche all’aperto come previsto dalla nuova ordinanza regionale, disinfettiamo le mani, evitiamo assembramenti e rispettiamo il distanziamento sociale”. Inoltre oggi l’Ufficio e il Comando della Polizia Locale della Città di Tolentino sono rimasti chiusi al pubblico. Infatti il comandante David Rocchetti, dopo essersi messo in quarantena volontaria, nei giorni scorsi, avendo avvertito i primi sintomi del covid-19, è risultato essere positivo così come il vicecomandante