Passa ai contenuti principali

Tolentino: la Passione della Bura presto in tv


Oltre 180 figuranti hanno animato sabato scorso la 18^ edizione della ‘Sacra Rappresentazione popolare della Passione di Cristo’ in contrada Bura a Tolentino. Di fronte ad un pubblico proveniente da diversi paesi della provincia si è chiuso l’evento, promosso dall’associazione Don Primo Minnoni, che segna da anni l’avvio della Settimana Santa.   

La grande cura con cui viene realizzata ogni anno la Sacra Rappresentazione, frutto della collaborazione tra professionisti e volontari, la rende un evento unico anche sotto il profilo artistico, affidato alla regia di Ada Borgiani. Nei panni di Gesù per la seconda volta Riccardo Tartuferi, che ha saputo immedesimarsi con l’espressione di volto e gesti nella narrazione, guidata dalla voce di Saverio Marconi. Per 16 edizioni ad interpretare il dolore di Maria, Donatella Fianchini. 

Negli scatti affidati al Fotoclub Diaframmazero è possibile cogliere l’intensità del raccoglimento partecipativo valorizzato anche dall’illuminazione curata dai tecnici di Tonico Service, che hanno realizzato anche la diffusione capillare della parte audio. Un lavoro corale che coinvolge associazioni e tanti cittadini, enti e sponsor che sostengono l’evento. 

La logistica come sempre è stata portata avanti dal Cb Club Maceratese, mentre alcuni studenti dell’Istituto d’istruzione superiore Filelfo, hanno accolto il pubblico all’ingresso della collina raccontando le parti salienti della Passione. Alcuni camminatori del Cai hanno percorso a piedi il tragitto che separa San Severino dalle colline della Bura. 

Soddisfatto il presidente dell’associazione ‘Don Primo Minnoni’, Giovanni Ciarapica: “Ringrazio quanti hanno collaborato alla Passione della Bura, alcune scene dell’evento verranno riprese prossimamente dalle telecamere della produzione Mediaset ‘Freedom oltre il confine’, condotta da Roberto Giacobbo. 

Le immagini che verranno registrate saranno utili alla produzione della trasmissione per i diversi casi affrontati. La produzione ha scelto questa rappresentazione per la sua qualità e per la serietà dell’organizzazione, caratteristiche su cui abbiamo puntato in tutti questi anni”.

Commenti

Post popolari in questo blog

Tolentino su Rai1

Sabato 27 luglio alle ore 16.30 sul primo canale Rai va in onda una puntata del celebre programma televisivo condotta da Lorena Bianchetti “A Sua Immagine”.  All’interno sarà trasmesso un servizio dedicato a presentare le bellezze storiche e architettoniche dell’Abbadia di Fiastra, del castello della rancia e della Basilica di San Nicola. Gli operatori guidati dal regista Gian Maria Tavanti con la conduttrice Lorena Bianchetti e il giornalista Paolo Balduzzi hanno infatti realizzato una “cartolina” molto suggestiva di tutto il territorio circostante Tolentino. Una bella occasione per promozionare il territorio e far conoscere ancora una volta l’offerta turistica.

Loro Piceno. Sarà inaugurata sabato 18 Maggio la nuova sede del centro Coser - Centro socio educativo e riabilitativo “Monti Azzurri”

Loro Piceno - Sabato 18 maggio sarà inaugurata la nuova sede del centro Coser - Centro socio educativo e riabilitativo “Monti Azzurri” a Loro Piceno, di titolarità dell’Unione Montana Monti Azzurri e gestita dalla cooperativa sociale Pars onlus.
I terremoti del 2016, avevano reso inagibile la vecchia struttura che si trovava a Gabella, nel comune di Sarnano. Il centro ospita adulti in condizione di disabilità gravi e gravissime.
Grazie alle donazioni e alla solidarietàdi tanti benefattori, è nata una nuova struttura, un nuovo germoglio, dove gli utenti del territorio potranno ritrovarsi e continuare a svolgere le tantissime attività in programma, come la pet therapy, la musicoterapia, il teatro, la pittura e molte attività riabilitative. 
La cerimonia inizierà alle ore 9:30 con il concerto del corpo bandistico della città di Loro Piceno, il saluto del sindaco Ilenia Catalini e del presidente dell’Unione Montana Giampiero Feliciotti e con il taglio del nastro per festeggiare insieme que…

Due Tribù. Domani la presentazione del cortometraggio per la regia di Silvia Luciani a cura degli alunni dell’Istituto scolastico “Vincenzo Tortoreto” di San Ginesio

Domani, martedì 4 giugno, alle ore 21, sarà presentato al pubblico il cortometraggio di finzione “Due tribù” realizzato dai bambini e dalle bambine delle classi quarta e quinta primaria dell’Istituto comprensivo “Vincenzo Tortoreto” di San Ginesio. La proiezione si terrà alla sala Mirage di Passo San Ginesio, all’interno dell’evento di fine anno scolastico, “Di là dal muro”.

Il cortometraggio, le cui riprese sono state girate interamente a San Ginesio, è stato scritto, realizzato e interpretato dai 28 alunni del corso di cinema coordinati dalla regista Silvia Luciani e dalla tutor Eura Dell’Orso. Al progetto hanno collaborato l’attrice Genny Ceresani e la docente Sabrina Chiappini. Il laboratorio è stato realizzato grazie al Programma operativo nazionale - Fondi struttu-rali europei per la scuola 2014- 2020 - “Per le antiche mura”.

“Tramite l’esperienza laboratoriale
, ha portato in maniera pratica i mestieri presenti nel cinema at-traverso le tre fasi di un film: sceneggiatura, produzio…